Comunicazione Interculturale


La sopravvivenza e lo sviluppo dell’uomo (inteso in senso di umanità) dipende dalla nostra abilità di comunicare efficacemente attraverso culture diverse.

La comunicazione interculturale è l’unico "strumento" capace di mitigare identità politiche, disintegrazione sociale, conflitti religiosi, differenze e vulnerabilità culturali nel villaggio globale.

Contesto aziendale: Il "villaggio aziendale" è composto da individui e gruppi culturalmente diversi sotto vari profili e aspetti. I luoghi di lavoro oggi sono sempre più spesso composti da persone provenienti da diverse esperienze, paesi, culture, religioni. Questo rende il luogo aziendale un ambiente multiculturale ma non necessariamente interculturale. Il compito della funzione Comunicazione Interculturale è far si che la convivenza tra lavoratori acquisisca il giusto equilibrio, livelli le differenze individuali senza annullarle, sciolga i malintesi e non generi conflitti sul lavoro.

AJS Connection studia e identifica gli aspetti culturali presenti in azienda. Predispone programmi di comunicazione interculturale finalizzati da un lato a valorizzare gli aspetti culturali dei singoli e dei gruppi che si ritengono positivi e vantaggiosi per l’organizzazione, e dall’altro a ottimizzare la performance aziendale attraverso un programma che coinvolge l’intera azienda.

Il successo di ogni organizzazione dipende dal modo in cui si crea la vera integrazione culturale (non solo nel senso di provenienza geografica), dalla giusta sinergia e dal valore aggiunto rappresentato da ogni figura e persona in azienda.

Contesto sociale: La società di oggi vive un momento di forte cambiamento dovuto anche alla ridefinizione degli equilibri socio-culturali. Dalla scuola, al mondo del lavoro, dalla vita sociale a quella politica, gli effetti derivanti dalla coesistenza di persone provenienti da paesi e culture diverse genera sempre più spesso disagi sociali e reazioni conflittuali e discriminanti.

AJS Connection predispone e sviluppa azioni di analisi dello scenario socio-culturale e multiculturale, individuando l’origine dei conflitti e definendo le soluzioni e gli strumenti di comunicazione interculturale finalizzati a creare un migliore equilibrio ed integrazione sociale.